Le emoji stanno sostituendo le parole sui social network?

Del resto serve solo un po’ di immaginazione per creare parole ibride da infilare in messaggio. Negli Stati Uniti di recente ci sono riusciti persino con impeachment, come ha raccontato The Atlantic, sostituendo l’emoji di una pesca alle lettere p-e-a-c-h. Twitter e i forum di Reddit traboccano di altri esempi, quasi sempre di messaggi da inviare ad “altre 10 persone altrimenti…”. E anche nei gruppi Telegram e Whatsapp ne circolano un po’, non esenti da volgarità.

Non solo Facebook, Google e Amazon: ecco le aziende Tech da tenere d’occhio secondo Nasdaq 100

Nasdaq 100 classifica ogni anno le 100 aziende non finanziarie, quindi con un core business che si distacca da quello di finanza e investimenti, da tenere d’occhio durante l’anno. Ovviamente in testa si trovano le cinque celebri sorelle: Facebook, Google, Amazon, Apple e Netflix, ma tra le altre 95 sono state evidenziate quelle che per innovazione tecnologica e campi di applicazione sono degne di nota.

Internet viaggia lungo i cavi sottomarini

Altro che cloud! In un mondo sempre più wireless e mobile, il cuore delle telecomunicazioni (Internet, ma non solo), non è tra le nuvole, anzi: è ancora affidato ai fili, o meglio, ai cavi che collegano un continente all’altro attraverso gli oceani e permettono a miliardi di persone di lavorare, giocare, parlare, scambiarsi documenti e like.

Continue reading

Il prossimo Millennium Bug sara’ nel 2038

Sono passati vent’anni dal panico generalizzato del Millennium Bug, che alla mezzanotte tra il 31 dicembre 1999 e il 1° gennaio 2000 avrebbe dovuto mandare il tilt i sistemi informatici del pianeta (in realtà così non è stato, per fortuna). A distanza di due decenni, però, la notizia è che è spuntata una nuova data da tenere a mente: 19 gennaio 2038.