Blog

Il prossimo Millennium Bug sara’ nel 2038

Sono passati vent’anni dal panico generalizzato del Millennium Bug, che alla mezzanotte tra il 31 dicembre 1999 e il 1° gennaio 2000 avrebbe dovuto mandare il tilt i sistemi informatici del pianeta (in realtà così non è stato, per fortuna). A distanza di due decenni, però, la notizia è che è spuntata una nuova data da tenere a mente: 19 gennaio 2038.

Secondo gli standard Unix, sistema operativo a 32bit molto popolare che costituisce le fondamenta di molti altri So, l’istante più lontano rappresentabile dalle macchine è da segnare in corrispondenza delle ore 03:14:07 (Utc) del 19 gennaio 2038. Questo avviene perché i sistemi a 32bit segnano il tempo a partire dal 1° gennaio 1970 calcolando un valore massimo di 2.147.483.647 secondi.

Ecco come appariranno il codice binario, il numero decimale e la data quando i computer raggiungeranno le 03:14 Utc il 19 gennaio 2038. Per risolvere il problema, i produttori di software dovranno aggiornare a un sistema a 64 bit

Questo particolare potrebbe far si che molti sistemi informatici, se non aggiornati, cessino le loro funzioni facendo impazzire sistemi di comunicazione, le tecnologie Internet of Thing e – più in generale – tutto il mondo connesso a internet. Per i sistemi operativi a 64bit il problema non si pone poiché il limite di tempo calcolabile è spostato nel futuro di miliardi di anni: ma per quelli a 32bit – largamente diffusi nel mondo – sarà necessario e indispensabile un aggiornamento.

Unix, inoltre, è stato usato come punto di partenza per sviluppare molti protocolli di rete che permettono, tra le altre cose, agli smartphone di comunicare tra loro. Di conseguenza le case di produzione dovranno lavorare su un aggiornamento che consenta ai dispositivi smart di continuare le loro funzioni senza bloccarsi all’ora X del gennaio 2038.

Un esempio pratico del problema che bisognerà affrontare nel 2038 è sorto su YouTube quando il video musicale della nota hit Gangnam Style ha raggiunto e superato la soglia delle 2.175.046.789 visualizzazioni, ovvero la quantità massima di visualizzazioni calcolabili dal sistema a 32bit, mostrando agli utenti un contatore glitchato.

Screenshot del contatore di visualizzazioni impazzito su YouTube

YouTube ha dovuto quindi aggiornare il suo sistema passando a 64bit e potendo calcolare un numero massimo di 9.223.372.036.854.775.807 visualizzazioni. Guardiamo però al lato positivo: fortunatamente c’è ancora molto tempo per trovare una soluzione a questo nuovo Millenium Bug. Meglio iniziare per tempo.

Fonte: Wired

Adesso c’e' un’intelligenza artificiale che crea foto finte di piedi e te le manda via messaggio
Instagram rimuovera' i post che sponsorizzano tabacco e armi
× WhatsApp Available from 09:00 to 23:00