Blog

Quanta batteria si salva con la modalita’ scura?

Due iPhone Xs a confronto, uno con dark mode e l’altro senza per scoprire quanta autonomia si guadagna nell’uso quotidiano tipico.

Interessantissimo l’esperimento condotto dal canale PhoneBuff per scoprire quanta autonomia si possa guadagnare con l’utilizzo del dark mode o modalità scura. Insomma, quanto questa tecnologia possa effettivamente influenzare in positivo l’uso quotidiano rispetto alla modalità normale.

Per scoprirlo, si è preso un iPhone Xs che è dotato di schermo oled ovvero con un pannello dove ogni pixel è illuminato singolarmente e va a spegnersi per riprodurre il nero con benefici immediati per la batteria. Lo smartphone Apple è stato aggiornato a iOs 13 che ha introdotto questa funzione in modo ufficiale (ecco tutte le altre novità da imparare).

Come metro di paragone rigoroso si è posizionato a fianco un altro iPhone Xs con modalità tradizionale e due bracci robotici hanno svolto le medesime funzioni con le stesse applicazioni in contemporanea su ambo i display (impostati su 200 nits di luminosità). Si è dunque creato uno scenario identico, per avere un’idea precisa del guadagno del dark mode. Qual è stato il risultato finale?

Passando dall’invio di messaggi testuali alla navigazione gps con Google Maps (tra le attività più dispendiose) fino alla visualizzazione di filmati su YouTube (che mantiene il display acceso per lungo tempo) si è arrivati al fatidico momento in cui l’iPhone Xs con modalità tradizionale ha alzato bandiera bianca, raggiunto lo zero percentuale e si è spento per primo. Qualcosa di più che preventivabile, ma quanta batteria era rimasta sull’altro iPhone Xs?

Una percentuale niente male, il 30%, con quasi due ore d’uso davanti. Il calo di energia a disposizione ha percorso una curva esponenziale con 88% vs 83% dopo due ore, 72% vs 57% dopo quattro, 43% vs 20% dopo sei e appunto 30% vs 0% dopo 7 ore e mezza circa.

Guadagno-Dark-mode
(Foto: PhoneBuff)

Va da sé che la modalità scura può godere di questi benefici solo e soltanto su smartphone dotati di schermo oled dunque iPhone X, appunto iPhone Xs e Xs Max, iPhone 11 Pro e Pro Max, ma non iPhone Xr né iPhone 11. Altri top di gamma con oled/amoled e modalità scura sono per esempio Huawei Mate 30 e 30 Pro e Huawei P30 e P30 Pro, OnePlus 7t, Samsung Galaxy Note 10 oppure ancora Oppo Reno 2.

Si può attivare la modalità scura su iOs dal percorso Impostazioni > Schermo e luminosità > Aspetto, mentre su Android solitamente si trova da Impostazioni > Display.

Fonte: Wired

Perché l'algoritmo di YouTube ti mostra video violenti, omofobi o razzisti?
Facebook lancia Threads, la nuova app di messaggistica di Instagram
× WhatsApp Available from 09:00 to 23:00